Una bussola per orientare le competenze emergenti nei professionisti del Teatro, della Musica e della Danza

24 maggio 2019, Villa Contarini - Piazzola sul Brenta (PD)

 

L’evento nasce con l’intento di raccogliere i fabbisogni formativi dei professionisti che, nei diversi ruoli e responsabilità, esprimono le loro competenze e l’eccellenza nel mondo del Teatro, della Musica e della Danza.

Con il contributo di esperti autorevoli si offrirà una visione d’insieme sulle “nuove competenze” che le nuove sfide globali richiedono ai professionisti della Cultura. I partecipanti sono stati i veri protagonisti di una storia in cui si sono immaginati i possibili scenari formativi e competenze da “raccontare e mettere in scena” per un’esperienza d’interazione, adottando un nuovo modo per guardare la propria professione ed esperienza formativa, rovesciando le abitudini, attraverso un’attività di Game Design.

Stimolati dai Relatori a confrontarsi in gruppo sui temi delle competenze che le persone sentono di avere e su quelle che desiderano sviluppare, i partecipanti sono stati guidati nella restituzione di una sintesi globale.

Protagonisti di questa esperienza sono stati professionisti che operano all’interno del mondo Cultura, in particolare nell’ambito del Teatro, della Musica e della Danza, con diversi ruoli e mansioni, nonché con diversi livelli di seniority. In quest’ottica si è rivolta a chi opera nell’area artistica: attori, ballerini, scenografi, cantanti, registi, coreografi, tecnici audio, tecnici audio-luci, fonici, tutte le persone che lavorano nell’area artistica; ma anche a chi opera nell’area amministrativa, budget, promozione, marketing, biglietteria e risorse umane, più in generale il “dietro le quinte”.

 

Clicca qui per visualizzare il programma completo della giornata e per scaricare i materiali .